Come avere capelli sani, luminosi e forti dopo l’estate

Sole e mare hanno regalato ai nostri capelli bellissime beach waves e sfumature ma, al contempo, hanno messo a dura prova la loro salute: non può non scattare la mini guida al come avere capelli sani, luminosi e forti dopo l’estate.

Perché su, non scherziamo: una chioma luminosa e fluente cattura l’attenzione più di una paio di slippers di Prada e lo ribadirò sempre. I capelli rappresentano il primo vero grande biglietto da visita che abbiamo agli occhi degli altri.

Piccoli segreti ‘fai-da-te’

Utilizzare i prodotti giusti è sicuramente corretto, ma è anche il “come questi vengono utilizzati” a garantire risultati di cui andare orgogliose.

  • Diluisci lo shampoo con un po’ d’acqua prima di massaggiarlo. Questa pratica consentirà di beneficiare della sola parte “buona” del nutrimento, evitando l’effetto pesante che talvolta i prodotti molto nutrienti possono causare
  • Applica balsamo e maschera su capelli tamponati. L’errore più comune è quello di trattare il capello quando è completamente bagnato, ma l’eccesso di acqua sulle lunghezze impedisce alla fibra capillare di assorbire le sostanze nutritive
  • Non strizzare i capelli dopo il lavaggio. Il gesto di strizzare i capelli è quanto di più aggressivo possiate fare, stressando le lunghezze che avete appena trattato. Il mio segreto è avvolgere i capelli grondanti in un asciugamano / turbante caldo e tenerli avvolti per almeno 15-20 minuti.

Tutto inizia con lo shampoo

Moltissime ragazze prestano grande attenzione ai trattamenti veri e propri (balsami e maschere), in poche sanno come idratazione e nutrimento partano già dalla detersione del capello. La realtà vuole che, se utilizzate lo shampoo sbagliato, sarà inutile l’applicazione di qualsiasi altro prodotto a seguire – alias avrete rovinato tutto.

Questi sono gli shampoo che ho testato nei miei vari post-estate e che mi hanno dato decisamente soddisfazione.

Klorane, shampoo al burro di mango, dona luminosità, morbidezza ed elasticità
Davines, YOUR HAIR ASSISTANT PREP SHAMPOO, leggero e voluttuoso
Nashi Argan Shampoo, per qualsiasi tipo di capello e dal profumo sublime

****

Il balsamo, fondamentale per non spezzarli

Avete presente i nodi che si formano durante il lavaggio e che rendono difficoltoso spazzolare i capelli bagnati? È esattamente in quel momento che spezzate la maggior parte dei capelli, sfibrandoli e creando un doppie punte party degno da rotocalco.

Il balsamo rappresenta lo step fondamentale per evitare tutto questo. Ammorbidisce il capello, lo nutre, lo protegge ed elimina l’effetto crespo. I miei preferiti:

Nashi Argan Conditioner, districa e illumina il capello
Elgon Hair DD Conditioner, dall’azione 10 in 1
Phytobaume Hydratation, per capelli sani, morbidi ed elastici

*****

Le maschere, un concentrato di forza

Una vera e propria beauty spa per i capelli, che grazie a questo step possono davvero rinascere! Come anticipavo all’inizio del post, l’ideale sarebbe di applicarle a capello tamponato (non grondante di acqua), per rendere la sua fibra più ricettiva al trattamento.

Le mie TOP #3:

Nashi Argan Deep Infusion, capelli come nuovi in 7 minuti
Minerals of Eden, Instant Revive Hair Mask, lusso per la chioma
AMIKA Maschera nutriente, rigenera in 2-5 minuti

*****

Olio per capelli (ma non per tutti)

Questi prodotti sono favolosi ad una condizione: che il vostro capello non sia già irrimediabilmente danneggiato. In questo caso l’olio porta all’effetto opposto, ossia seccare ancora di più il capelli rendendolo stopposo e asciutto.

Non ne sono grande utilizzatrice, ma rientrano una tantum nella mia hair care routine i seguenti:

Nashi Argan Oil, capelli morbidi e corposi
Elgon Olio Supremo, capelli sani, lucidissimi e forti

*****

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Phytoguard Imagea Elgon Green: una crema per capelli che protegge e fissa la piega

Helan, Siero Ristrutturante Volumizzante al Monoi di Tahiti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.