7 prodotti beauty perfetti per proteggere la pelle dal freddo

7 prodotti beauty perfetti per proteggere la pelle dal freddo

Ormai ci siamo, la mattina uscire dalle coperte è sempre più difficile e, quando mettiamo il naso fuori di casa, l’aria fredda arriva come uno schiaffo in faccia.

Cosa succede alla pelle quando arriva il freddo?

La pelle si secca, talvolta fino a provocare spaccature, e si arrossa più facilmente del solito: tutto questo perché le temperature più rigide alternate a quelle caldi degli ambienti interni causano dei veri e propri traumi alla nostra pelle (che in realtà, per natura, è più portata a sopportare le alte temperature, non quelle basse).

È impensabile mantenere la stessa skin care routine delle stagioni calde proprio in questo momento in cui la pelle deve intraprendere una vera e propria guerra di resistenza: ha bisogno di armi più potenti.

freddo pelle

Quali sono le zone da proteggere con più attenzione?

Assolutamente labbra, mani, naso, viso e orecchie, che sono le più esposte di tutte alle intemperie di pioggia, vento e neve.

La mia pelle è sottile, chiara, delicata e sensibile, con la zona T che comunque cerca di tirarmi qualche brutto scherzo proprio nell’ingresso degli ambienti riscaldati: ho dovuto studiare a tavolino una vera e propria strategia di difesa che fosse al contempo delicata, potente, idratante ‘ma non troppo’ e long lasting nel corso della giornata.

Quali sono i miei prodotti arma segreta con l’arrivo del freddo?

Prodotti per l'inverno beauty

Double B Burro struccante 

Morbido, corposo, strucca alla perfezione e idrata la pelle grazie al suo contenere tanto, tanto olio di cocco. A contatto con la pelle inumidita del viso si trasforma in una sofficissima crema.

Bioderma Hydrabio H2O

In generale amo tutti i prodotti di Bioderma, ma questo in particolare è il mio preferito per terminare la fase struccante della mia routine durante l’inverno. Rispetto al prodotto tradizionale ha un effetto molto più idratante!

Pure Altitude Crème Edelweiss N°1

Chi meglio di un brand di skin care nato sulle Alpi e a base di stella alpina può dire la sua su come proteggere la pelle dal freddo? Questa crema è la cosa migliore mi sia capitata nella stagione fredda.

La Roche-Posay Hydraphase Intense Occhi

Idrata intensamente l’area del contorno occhi e aiuta a decongestionare borse e occhiaie. Contiene un’elevata concentrazione di acqua termale, acido ialuronico e caffeina. Io lo tengo in frigorifero per amplificare l’effetto sgonfiante del mattino.

Aveeno Crema Olio idratante corpo

Idratante come un olio, facile da spalmare come una crema. Questo prodotto contiene avena colloidale e olio di mandorle dolci, si applica facilmente e non unge nonostante la componente oleosa. Uso Aveeno sin da adolescente, un loro prodotto non manca mai nel mio bagno.

Neutrogena Crema Mani Concentrata

Crea un vero e proprio film protettivo sulla pelle che dura nel tempo. Un prodotto corposo e leggermente pesante, ecco perché consiglio di applicarlo prima di uscire di casa / prima di mettere i guanti: sarà come “una maschera” da lasciar agire mentre siete all’aperto!

Rêve de Miel Burrocacao ultra nutriente

Non cambio questo prodotto da almeno 5 anni. Praticamente perfetto sotto ogni aspetto, è potente come un unguento, super idratante, non appiccica, dura a lungo e non permette la formazione di spaccature o pellicine.

 

Recensione Maschera viso antipollution PuraVida BIO

Recensione Maschera viso antipollution PuraVida BIO

Vivendo in una grande città come Milano, ogni giorno mi rendo conto di come lo smog sia parte integrante della mia vita: idrocarburi e polveri sottili rendono l’aria irrespirabile già di prima mattina, con ripercussioni anche sull’aspetto di cute e capelli. Un paio di mesi fa ho deciso di iniziare la mia personale lotta contro lo smog, ovviamente sempre con un prodotto naturale e certificato: la maschera viso antipollution PuraVida BIO. Continue reading “Recensione Maschera viso antipollution PuraVida BIO”

Shampoo delicato e Idrolato alla Lavanda Biofficina Toscana | Recensione

Shampoo delicato e Idrolato alla Lavanda Biofficina Toscana | Recensione

Da ormai convintissima addicted ai prodotti naturali per capelli (scelta che sta rivoluzionando in positivo la salute della mia chioma) non potevo non provare quelli di Biofficina Toscana, brand rinomato per qualsiasi tipo di prodotto ma  – soprattuto – per la cura del capello.

La mia scelta è ricaduta su Shampoo concentrato delicato abbinato all’Idrolato di Lavanda, da usare sapientemente mixati nel dosatore pensato per l’utilizzo congiunto. Continue reading “Shampoo delicato e Idrolato alla Lavanda Biofficina Toscana | Recensione”

HUDA Beauty | Recensione Textured Shadows Palette Rose Gold Edition

HUDA Beauty | Recensione Textured Shadows Palette Rose Gold Edition

Tutti ne parlano, pochi hanno il coraggio di usarla fino in fondo, tante sospirano di fronte alle innumerevoli foto che impazzano su Instagram e Pinterest.

Oggi è tra le mie mani.

L’attesissima palette Rose Gold Edition della celebre beauty blogger Huda Kattan è sulla mia scrivania e ha appena passato a pieni voti il mio studio, che non avrebbe potuto andare più nel dettaglio. Continue reading “HUDA Beauty | Recensione Textured Shadows Palette Rose Gold Edition”

Come creare la base trucco perfetta

Come creare la base trucco perfetta

Adesso che le temperature iniziano a scendere, ecco che tutte noi torniamo improvvisamente ad amare creme colorate, bb cream e fondotinta di ogni fattispecie propio perché il rischio crollo da caldo o sudore è finalmente scongiurato.

Alias: possiamo tornare a creare l’effetto ‘pelle perfetta’ che durante la stagione fredda è tanto facile da raggiungere grazie a primer, prodotti coprenti / uniformanti e cipria come se non ci fosse un domani.

Non tutte, però, attuano meticolosamente gli step necessari all’ottenimento della base perfetta. Sono in tante, ad esempio, ad applicare il fondo senza primer o a non fissare il tutto con la cipria. Niente di più sbagliato!

Andiamo a scoprire nel dettaglio, passo dopo passo, come creare la base trucco ideale e long lasting dal mattino alla sera.

Prima di tutto: Detergi correttamente il viso

Una pelle pulita e libera da cellule morte è conditio sine qua non ottenere un risultato perfetto. Utilizza prodotti in mousse se hai la pelle grassa, latte detergente se hai la pelle molto secca o acqua micellare se hai la pelle da normale a mista.

La mia scelta per la detersione:
Domus Olea Acqua Micellare 5 in 1, 16,00 €

È leggera, idratante e eco-bio.
La amo soprattutto al mattino, energica la pelle e la rendere luminosa e compatta.

Domus Olea Acqua Micellare 5 in 1

Step 1: Applica una base prima del fondotinta

Stendere il fondotinta senza prima aver preparato una base adeguata sulla pelle è sbagliato sia in termini di salute per la pelle (riempirete i pori di prodotto, che poi potrebbero infiammarsi e causare brufoletti o punti neri) che di tenuta del make up.

In questa fase puoi applicare un velo di crema idratante oppure un primer mirato alla chiusura dei pori e all’uniformazione dell’incarnato mirata a permettere, nel passo successivo, la stesura perfetta del prodotto coprente.

La mia scelta della base:
Too Faced Hangover Primer, €15,00 nel mini formato vs €33,50 full size

Mi piace perchè idrata la pelle senza appesantirla, uniformandola e illuminandola.
Poi contiene acqua di cocco. E l’acqua mi rende vulnerabile.

EmptyName 10

Step 2: Applica il fondotinta giusto per te

E il fondotinta giusto, al di là della formulazione che meglio si adatta alla tua pelle, è quello che emula il suo stesso colore. Quindi no, no, NO alla scelta di un fondotinta più scuro del tuo reale incarnato (non sembreresti abbronzata, sembreresti una maschera da circo!) e neppure di uno troppo chiaro (assomiglieresti alle maschere bianche giapponesi, tipiche delle geishe).

sable-foundation
Credits: Allure.com

Sceglilo molto coprente se sul volto sono presenti macchie, leggero e acquoso se sono presenti semplici discromie, opacizzante a effetto matte se hai la pelle grassa. E ancora, in polvere se hai la pelle grassa (ma non se hai troppe rughe, altrimenti saranno enfatizzate), fluido ed idratante se hai la pelle secca, e…

 

Mi rendo conto che le scelte sono milioni e possono confondervi. Presto sul blog vi proporrò una vera e propria guida, promesso!

La mia scelta del fondotinta:
Make Up For Ever Water Blend, €39,90

Mi piace perché è composta d’acqua per l’80%, la texture è in morbidissima acqua-gel capace di fondersi completamente con la mia pelle, lasciandola fresca, idratata e asciutta. Disponibile in 20 colorazioni diverse.

EmptyName 6

Step 3: Applica il correttore per la zona del contorno occhi, e non solo

Neppure la pelle più compatta, uniforme e luminosa ti farà apparire riposata a in forma se il contorno occhi rivela la tua notte di bagordi.

Il correttore è quindi uno step fondamentale per ottenere una base del viso davvero perfetta e pronta ai passaggi di ombretti e polveri. Non sceglierlo in polvere se hai molte rughette (vale la regola del fondotinta), ma opta per una formula compatta o liquida.

La mia scelta del correttore:
Benefit Cosmetics Boing Airbrush Soffice e Setoso, €25,00

Perfetto per le occhiaie e gli aloni scuri del contorno occhi, ma anche per coprire eventuali macchie sul viso (le cancella proprio!) ed è in versione waterproof – alias, resta intatto per 10 ore.

EmptyName 9

Adesso procedete al resto del make up e, alla fine, cipria cipria cipria per fissare tutto.

La mia preferita è Make Up For Ever Cipria Compatta Ultra HD, €43,50. Invisibile, si adatta a qualsiasi tipo di pelle e ne basta davvero un soffio per avere la pelle asciutta, luminosa e uniforme. Meglio dei filtri di Instagram.

Ultra HD Cipria Compatta Make Up For Ever
Credits: Sephora.it

 

 

 

 

Sopracciglia piene e sfumate con Benefit Cosmetics Foolproof Brow Powder e Browvo! Primer

Sopracciglia piene e sfumate con Benefit Cosmetics Foolproof Brow Powder e Browvo! Primer

Negli ultimi anni le sopracciglia hanno preso il sopravvento nella definizione del make up, andando a recuperare considerazione e accuratezza – grazie soprattutto a Cara Delevingne e alle sue meravigliose, fintamente non troppo curate, perfect brows. Continue reading “Sopracciglia piene e sfumate con Benefit Cosmetics Foolproof Brow Powder e Browvo! Primer”

ISDIN Maskream Active Unify, la maschera idrogel perfetta per l’abbronzatura che se ne va

ISDIN Maskream Active Unify, la maschera idrogel perfetta per l’abbronzatura che se ne va

Per quanto in vacanza si possa stare attente applicando correttamente la nostra protezione solare 50+, il sole causa comunque dei piccoli danni di cui noi restiamo ignare per parecchie settimane.

Poi succede. L’abbronzatura inizia a scemare, il colorito si ingrigisce e la grana appare diversa e disomogenea – per non parlare di qualche piccola macchiolina che potrebbe turbare in nostro equilibrio psichico facendoci correre su Google digitando convulsamente “dermatologo macchie laser Milano”. Continue reading “ISDIN Maskream Active Unify, la maschera idrogel perfetta per l’abbronzatura che se ne va”

Aura Botanica, il rituale naturale per capelli di Kérastase

Aura Botanica, il rituale naturale per capelli di Kérastase

Ormai da alcuni anni ho deciso di selezionare rigidamente i prodotti da far entrare nella mia beauty routine, dal dentifricio al sapone per le mani.

In alcuni casi la svolta bio è stata naturale conseguenza di problemi cutanei, in altri invece l’abbandono di siliconi e petrolati e quindi anche di capelli perfettamente lisci e setosi è stata più sofferta.

Da tempo immemore ero alla ricerca di un trattamento haircare che coniugasse lusso, performance e sostenibilità. Dopo aver provato innumerevoli shampoo e balsami bio che non nutrivano i miei capelli sottili, lasciandoli crespi e ribelli, ero tentata di mollare la spugna.

Per fortuna prima delle vacanze mi sono imbattuta casualmente nella linea Aura Botanica di Kérastase che mi ha incuriosita (per via del nome illustre che mai avrei accostato al mondo naturale) e, in seconda battuta, conquistata.

A partire dai pack, caldi e ricercati, veri e propri scrigni che anticipano la qualità degli ingredienti contenuti nelle formulazioni, oltre ad essere composti da plastica 100% riciclata.

Kérastase Aura Botanica

La composizione della linea

Una linea priva di siliconi e solfati, costituita per il 98% da ingredienti naturali, come l’olio di Cocco, ricavato dai frutti delle palme delle Isole polinesiane Samoa, e l’olio di Argan, proveniente dagli alberi delle Little Atlas Mountains in Marocco; entrambi estratti attraverso spremitura a freddo, un processo che non altera le proprietà degli oli essenziali e non prevede alcun trattamento chimico dannoso per l’ambiente.

BAIN MICELLAIRE

Uno shampoo aromatico e delicato, dal profumo tra l’agrumato e l’erboso. Estremamente piacevole, deterge il cuoio capelluto, lasciandolo purificato al 100%. Ideale per capelli da normali a leggermente sensibilizzati, ma si comporta benissimo anche sui miei che sono extrasottili.

Bain Micellare Aura Botanica

SOIN FONDAMENTAL MOISTORUZING DEEP CONDITIONER

Cremoso, balsamo dal profumo aromatico che regala un’intensa idratazione ed effetto anti-crespo per 48 ore, grazie all’azione congiunta di olio di argan, di cocco e di arancio dolce. Un vero e proprio concentrato di nutrimento che ha salvato la mia (lunga) chioma durante le tre settimane passate al mare tra sole e vento salmastro.

SOIN FONDAMENTAL MOISTORUZING DEEP CONDITIONER

Usando le parole di Boris Alessio, Direttore Generale Kérastase: “non semplici prodotti per la detersione e l’idratazione dei capelli ma uno stile di vita. Quello di consumatrici attenti alla qualità naturale dei prodotti e soprattutto che ricercano autenticità e rispetto ambientale nel loro quotidiano”.

Dopo averli usati per tre settimane con risultati ottimi non potrei essere più d’accordo.

Unico rammarico: non aver acquistato gli altri due prodotti della gamma, il trattamento Concentre Essentiel e il texturizzante Essence d’Eclat. Ma sono sicura che sarà per la prossima volta!

Siero Rigenerante Biofficina Toscana | Recensione

Siero Rigenerante Biofficina Toscana | Recensione

È un must imprescindibile nella mia beauty routine quotidiana e lo consiglierei davvero a tutte, a prescindere dalla tipologia della pelle: il Siero viso rigenerante di Biofficina Toscana ha rivoluzionato la mia pelle sin dai primi giorni di utilizzo e ha ampiamente superato qualsiasi aspettativa.

Gli ingredienti, un prezioso mix di oli naturali e pregiati

Questo siero deve le sue azioni antiossidante, dermoprotettiva ed emolliente alla sinergia di oli biologici di vinaccioli, girasole e sesamo combinati con olio di riso, squalene e bisabololo all’insegna di un’idratazione intensa e di una rinnovata luminosità.

La sua consistenza è infatti ricca e oleosa senza per questo risultare pesante; nel giro di un paio di minuti la pelle avrà assorbito adeguatamente il prodotto e risulterà asciutta, fresca e morbida.

Come si usa al mattino e alla sera

La natura di questo siero lo rende perfetto per essere miscelato con la vostra crema abituale al mattino (ne bastano poche gocce) e per essere steso sull’intero viso da solo prima della crema da notte alla sera.

Questa diversa metodologia di applicazione è volta ad ottenere una base leggera durante il giorno vs un trattamento più intenso durante la notte, dove la pelle è più ricettiva e ha bisogno di un’azione rigenerante più strong rispetto al mattino.

La mia esperienza diretta

Questo siero ha fatto breccia da subito nel mio debole cuore di beautyaholic sensibile e compulsiva per il suo saper combinare alla perfezione naturalità e performance. 

Inizialmente pensavo che la sua natura oleosa potesse essere troppo pesante per una pelle sottile come la mia, che basta un niente e l’effetto lucido è già lì pronto a rovinare il make up, e ho dovuto davvero ricredermi: nel giro di pochi minuti l’assorbimento è completo e la pelle è luminosa e sana.

L’ho trovato perfetto come trattamento post-spiaggia durante le vacanze e sono più che sicura che durante l’inverno sarà in grado di regalarmi ancora più soddisfazioni. Posso solo dirvi che la mia pelle, anche struccata, è splendente e perfetta come se avessi un velo di fondotinta.

Direi che hapassato l’esame, no?