Capelli: come realizzare onde perfette con la piastra

Liscio, non ti temo.
È dall’età di circa dieci anni che quelle morbidissime ondulazioni ai capelli hanno su di me l’effetto del canto di una sirena.

All’inizio erano “gli straccetti” (un metodo fighissimo che mi ha insegnato la nonna e che consisteva nell’avvolgere le ciocche in piccoli pezzi di straccio e annodarli all’altezza delle orecchie, magari un giorno ci scappa un tutorial), poi sono stati i bigodini maxi di gommapiuma, per poi arrivare al ferro conico e finire con la piastra dalla sindrome bipolare lisci o mossi in una sola passata.Una vera e propria onda-mania che turba il mio sonno da più di vent’anni e che fanno di me un’esperta nel mille e un modi per realizzare ricci, mosso, onde morbide e beach waves.

Come realizzare le onde con la piastra

La piastra che utilizzo attualmente è la GHD Platinum Styler Copper Luxe Limited Editionma fino a poco tempo fa fa ho utilizzato una Imetec Bellissima, quindi state sicure: qualsiasi piastra ambivalente per liscio/mosso è adatta alla riproduzione di questo photo-tutorial.

Platinum Styler Copper Luxe Limited Edition

Step 1 | Applica un prodotto protettivo

Che tu mantenga basse temperature o che spinga malauguratamente a 230°C non importa, i capelli hanno bisogno di essere preparati al trauma del contatto della piastra. Per loro è come passare un ferro da stiro!

Step 2 | Inserisci la ciocca tra le braccia della piastra

Prendi ciocche più o meno grandi a seconda dell’effetto che stai cercando.

Se desideri un look romantico raccogli ciocche larghe, se preferisci un look più sportivo raccogli ciocche più strette.

Capelli onde tutorial

Step 3 | Ruota la piastra di 180° tenendo la ciocca tesa

Fallo alternando in senso orario e antiorario progressivamente ciocca dopo ciocca per creare dinamismo ed evitare l’effetto “parrucca”.

L’importante è far ruotare le ciocche che si trovano vicino al viso in modo tale da “allontanarle” per evitare che le onde coprano le guance e rimpiccioliscano la nostra faccia. 🙂

Capelli ondulati tutorial arrow

Step 4 | Trascina la piastra verso il basso

… sempre tenendo la ciocca ben tesa alla fine! La piastra resta ferma, ben dritta, scorrendo senza più ruotare nel percorso teso dalla ciocca. Non stringete eccessivamente e vedrete che scorrerà più facilmente di quanto sembri leggendo (e se avete bisogno, scrivetemi nei commenti.. tenterò di mettere un video se dovesse servire).

Capelli beach waves tutorial arrow

Step 5 | Rilascia la ciocca e avvolgila attorno a un dito

Questo piccolo gesto permette di imprimere al capello il movimento appena creato con il calore, fissandolo.

capelli mossi piastra trucchetto arrow

Step 6 | Scompiglia i capelli con le dita

Questo passaggio donerà volume e naturalezza alla chioma. Aspetta che i capelli si siano raffreddati, però, altrimenti rovinerai la piega.

Capelli mossi come fareCapelli onde come fare

Tips & Tricks

Spazzola ogni singola ciocca prima di avvolgerla. Eliminare ogni nodo prima dello styling allungherà la tenuta della piega e amplificherà la brillantezza del capello.

Liscia la punta dei capelli. Per ottenere un look meno artefatto, dopo aver creato l’onda sulla lunghezza del capello liscia la punta: aggiungerai un dettaglio molto glamour in stile Kylie Jenner.

Look finale onde morbide e romantiche, prima e dopo

 

 

6 thoughts on “Capelli: come realizzare onde perfette con la piastra

  1. non sono mai stata capace di fare nulla ai miei capelli, spero un giorno imparerò qualcosa anche io ! 🙂 stai benissimo comunque!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...