TREND HYGGE & BEAUTY ROUTINE: IL RITORNO ALL’ESSENZIALE

TREND HYGGE & BEAUTY ROUTINE: IL RITORNO ALL’ESSENZIALE

Il Rapporto Mondiale della Felicità stilato dall’ONU ha dichiarato che i danesi sono il popolo più felice, e che questa felicità dipenda dallo stile di vita adottato dai suoi cittadini. La parola che i danesi usano per descriverlo è Hygge.

Girl drinking hot tea and reading book in bed
chilterndirectories.co.uk

Nasce dalla necessità di affrontare positivamente l’ostilità di meteo e clima tipici dei paesi nordici e si traduce nel raccoglimento tra le mura di casa, nella creazione di ambienti caldi e accoglienti, nel godersi il piacere delle piccole cose come una tazza di the sprofondati sul divano e avvolti dalle coperte, ore ed ore passate seduti su comodi tappeti insieme agli amici di sempre e alla famiglia, nel ritagliarsi importantissimi momenti di relax e appagamento personale. Se Hygge fosse una parola traducibile in italiano, forse si potrebbe definire intimità o calore. Sicuramente essenzialità.

Riduzione dagli eccessi al necessario.

hyggeer
huffingtonpost.com

Andando nello specifico, cosa significa adottare uno stile di vita Hygge nelle nostre pratiche beauty?

# Fare un bagno serale a lume di candela.

# Fare pulizia nel beauty case, eliminando tutto ciò che non usiamo e che occupa spazio inutilmente, confondendoci le idee.

# Ricominciare a scoprire la naturale bellezza di fondotinta & mascara, che ha inoltre il vantaggio di avere più tempo al mattino per altre attività hygge – come leggere qualche pagina di un libro sorseggiando del caffè.

# Spalmare sempre la crema dopo la doccia – anche quando si pensa di non avere tempo.

# Sfruttare un giorno di pioggia nel weekend per provare a realizzare quelle trecce bellissime che ammiriamo su Pinterest e crediamo di non poter fare da sole.

# Sostituire i pennelli a setole dure con altri a setole morbide, che truccarsi sarà come una carezza sulla pelle.

# Godersi la sensazione di una maschera in tessuto sulla pelle.

SELEZIONE DI PRODOTTI BEAUTY HYGGE

Candela per la Casa Nectarine Blossom & Honey, Jo Malone
Olio da bagno rilassante Aromachologie, L’Occitane
Crema Burro dell’Armonia, Collistar
deep sleep pillow spray, thisworks
Organic Relax Vata Tea, Pukka
Dermask Water Jet Vital Hydra Solution, Dr.Jart+

 

Qui invece una selezione di prodotti non beauty, ma dannatamente hygge e che adoro!

Udon Blanket kit per lavorare a maglia, We Are Knitters
Calze lunghe a coste con lana e cashmere, Calzedonia
Sciarpa grigia in maglia, Calvin Klein
Tazza Oggi è un buon giorno per sorridere, Mr Wonderful
Libro Il metodo danese per vivere felici. HyggeMarie Tourell SΦderberg

MAKE UP DI SAN VALENTINO | KIKO & WYCON

MAKE UP DI SAN VALENTINO | KIKO & WYCON

Febbraio è alle porte, e le case cosmetiche non si fanno mancare di certo mancare le collezioni di make up dedicate alla festa dell’amore: San Valentino!

Andiamo a scoprire insieme le prime uscite sul mercato con la promessa di tenervi aggiornate su tutte le prossime uscite.

 

KIKO COSMETICS, MATTE FOR YOU
Chi lo dice che l’amore è solo quello che lei prova per lui, e lui prova per lei, lui per lui e lei per lei? Amore è anche l’amicizia tra persone che si giurano fedeltà eterna anche senza un anello al dito o condividere il letto: è questo il messaggio di cui KIKO si fa promotore, ricordando di pensare out of the box.

Come il nome tradisce, tutti i prodotti sono pensati in formulazione rigorosamente matte: blush, rossetti e smalti – per non parlare del pennello super glamour con doppio applicatore bianco e rosa a forma di cuore.

Il packaging parlante (per il quale ormai conoscete il mio debole) da un tocco di ironia alla collezione, ricordandoci che all’amore va data sicuramente importanza… ma un tocco di leggerezza quotidiana lo rende eterno.

kiko-san-valentino

kiko-san-valentino-2

 

 

WYCON COSMETICS, JUST LOVE
Per tutti quelli che si amano a prescindere da sesso, età, religione o politica. Una collezione dal packaging femminile, divertente e colorato all’insegna di un amore positivo, allegro e sbarazzino. Just Love, per l’appunto.

La collezione comprende: mascara, blush, rossetti, rossetti e pennelli. A differenza della precedente, qui troviamo la diversificazione in elementi matte e luminosi per creare effetti make up tridimensionali.

Anche qui il packaging parla – che sia un trend pronto ad affermarsi nel 2017?

 

 

 

 

CATRICE PRIMAVERA 2017: OCCHI E SOPRACCIGLIA

CATRICE PRIMAVERA 2017: OCCHI E SOPRACCIGLIA

Anno nuovo, nuovo make up. Le amanti di bellezza e dintorni sono volubili e amanti delle novità. Ecco perché le case cosmetiche si trovano in corsa costante per fornire la migliore risposta in termini di coerenza con i trend di stagione, formulazioni ed effetti tali da garantirsi la giusta attenzione e desiderabilità dal proprio target.

Oggi parliamo delle novità per il trucco occhi proposti da Catrice Cosmetics per la prima metà del 2017, davvero molto ricca e completa sia da un punto di vista di gamma che di colorazioni.

The collection palette ombretti occhi 5,69€ comprende quattro palette con nove ombretti in polvere altamente pigmentati, dal finish matt e illuminante a creare l’effetto contouring.

ReNude My Style e Blossom ‘N Roses sono le più delicate e trasversali sui diversi toni nude e rosati, mentre The Must-Have Matts e Metallux si prestano sia a trucchi giorno che sera più audaci, arrivando al cioccolato e ai prugna-vinacccia.

catr_the-collection_eyeshadow-palette_essential-nudecatr_the-collection_eyeshadow-palette_modern-mattcatr_the-collection_eyeshadow-palette_nude-blossomcatr_the-collection_eyeshadow-palette_precious-copper

 

3, i mascara proposti che vanno a rispondere al trend di stagione che vede il volume farla da padrone.

Rock couture mascara occhi effetto volumizzante 4,59€ (in versione Nero classico e Waterproof) per ciglia volumetriche, Glam & doll mascara occhi effetto volume & definizione 4,59€ dall’effetto super black, extra sexy in stile Kardashian, e Lash dresser comb 5,19€ caratterizzato da un applicatore a pettine per un risultato allungante e definito.

 

L’ eyeliner di punta è invece Eye’matic eyeliner occhi in penna 3,39€ con l’applicatore più facile di sempre per linee precise e grafiche perfette tutto il giorno.

 

 

Le matite occhi sono spettacolari. 18h colour & contour 2,49€ sono 8 matite super colorate dalla tenuta estrema che vanno dal nero al grigio, dal verde al blu senza tralasciare i colori di terra, perfette per la primavera. La mia preferita è la 060 Champagne, perfetta per illuminare l’angolo interno degli occhi e la rima cigliare inferiore per ingigantire lo sguardo.

 

Per sopracciglia definite e curate c’è invece Slim’matic ultra precise matita per sopracciglia resistente all’acqua 3,39€, ultra sottile ed automatica, rigorosamente waterproof, nelle versioni Light, Medium e Dark.

 

Cosa mi piace di questa collezione?

I colori. Completamente in linea con le tendenze del momento, versatili e non impegnativi. In nessuna palette ombretti, ad esempio, c’è un colore che ‘nessuno userebbe’ come spesso capita per palette molto più costose.

La qualità/prezzo. Ottima. Non fidatevi mai di chi dice che per essere valido, il make up debba costare un capitale.

TUTORIAL OCCHI | SMOKEY EYES MARRONE AL CONTRARIO

TUTORIAL OCCHI | SMOKEY EYES MARRONE AL CONTRARIO

Poco tempo fa abbiamo visto insieme i diversi make up per valorizzare more, bionde e rosse. Recentemente mi è poi capitato di ospitare 3 giovani uragani – ovvero la mia sorellina e due amiche – una delle quali, Nicole, è una mora 100%. Proprio lei mi ha ispirata per il tutorial di oggi: uno smokey “al contrario” fantastico per esaltare la bellezza mediterranea.

smokey-marrone-nero-tutorial-1

1# Dopo aver applicato il primer occhi ho applicato la matita nera sul bordo cigliare superiore e l’ho sfumata grossolanamente. Accertatevi solo che sia ben definita lungo l’attaccatura delle ciglia.

 

smokey-marrone-nero-tutorial-2

2# Come secondo step ho preso un ombretto marrone freddo e l’ho applicato su tutta la palpebra mobile.

 

smokey-marrone-nero-tutorial-3

3# Con un pennello da sfumatura ho applicato un marrone medio come tonalità ma dai toni più caldi lungo la piega dell’occhio, sfumandolo bene con il marrone della palpebra mobile e verso l’esterno. Fate più passate alternando i due pennelli utilizzati.

 

smokey-marrone-nero-tutorial-4

4# Ho applicato un illuminante in polvere sotto l’arcata sopracciliare.

 

smokey-marrone-nero-tutorial-5

5# Sul bordo cigliare inferiore ho creato una linea con una matita marrone che ho leggermente sfumato con ombretto marrone. Infine ho applicato il mascara.

 

smokey-marrone-nero-tutorial-6

smokey-marrone-nero-tutorial-7

Labbra nude per questa meravigliosa ragazza.

Grazie Nicole!

smokey-marrone-nero-tutorial-8

smokey-marrone-nero-tutorial-9

PH: Stefanò Barzanò 

EYELINER IN PENNA | SKETCH MARKER TOO FACED

EYELINER IN PENNA | SKETCH MARKER TOO FACED

Mettere l’eyeliner può essere davvero difficile per chi non ha abbastanza pratica: la mano che trema, il problema del creare linee perfettamente uguali e simmetriche, il rischio sbavatura prima che si asciughi completamente.

Esistono però applicato e formule che vengono in aiuto delle meno esperte, ed è per questo che oggi vi parlo di Sketch Marker, eyeliner di casa Too Faced Cosmetics.

Il packaging è sottile, da impugnare come se fosse una penna. Segno particolare: parla, ed io ho un debole per tutti i prodotti che parlano con scritte, emoticon o emoji. Già solo per questo motivo non potevo non acquistarlo e testarlo.

too-faced-sketch-eyeliner-5

too-faced-sketch-eyeliner-6

La punta è ciò che caratterizza il prodotto e lo rende particolarmente adatto ad un’applicazione veloce, precisa e alla portata delle più inesperte: è un vero e proprio pennarello sottile, che porta a stendere il prodotto come se davvero disegnaste un tatuaggio sulla pelle.

too-faced-sketch-eyeliner-7too-faced-sketch-eyeliner-8

La durabilità è ottima. Ha resistito perfettamente a 10h non stop fatte da umidità invernale, viaggi in metropolitana, variazioni di temperatura continui fuori e dentro l’ufficio. Non cola, non sbava, come un vero tatuaggio!

I miei consigli per aiutare il prodotto ‘ad aiutarti’:

  • Non applicare alcun primer prima dell’eyeliner. Il primer è perfetto per la tenuta di matite e ombretti, mentre compromette quella di eyeliner e prodotti liquidi in virtù proprio di una formulazione diversa.
  • Per una precisione garantita, utilizzate il classico metodo dello scotch. Applicate un pezzettino di scotch per creare la linea immaginaria che volete creare all’esterno dell’occhio – Applicate l’eyeliner – togliete delicatamente lo scotch. Magia pura, vero?

 

 

 

CIGLIA BELLISSIME IN 3 MOSSE

CIGLIA BELLISSIME IN 3 MOSSE

Le ciglia incorniciano lo sguardo, lo rendono profondo e magnetico. Lo rendono sexy: ecco perché è importantissimo mantenerle in salute.

Qui trovate qualche trucchetto per massimizzare il risultato al minimo dello sforzo.

1# Nutritele. Prima di andare a dormire, applicate olio di oliva oppure di Argan. In alternativa, in commercio esistono formulazioni già pronte, anche se meno naturali, per rafforzare la struttura delle ciglia.

Mavala Double Cils + The Body Source, Argan oil

 

 

2# Usate il piegaciglia. Sempre. E sempre prima di applicare il mascara – farlo dopo potrebbe spezzarle irrimediabilmente. Siate delicate e non fate movimenti bruschi.

KIKO Cosmetics, Eyelash Curler + Sephora, piegaciglia rosa

 

 

3# Applicare il mascara a zig zag. Questo movimento garantisce allo scovolino di agganciare completamente le ciglia, rilasciando il prodotto senza dimenticarsi neppure un millimetro. Partite dalla base e continuate con il movimento andando verso l’alto fino alla punta delle ciglia, insistendo particolarmente propria su questa.

Too Faced, Better Than Sex + Chanel, Le Volume

BEAUTY DALL’AUSTRALIA: THANKYOU

BEAUTY DALL’AUSTRALIA: THANKYOU

Oggi sono emozionata, emozionatissima di parlarvi di thankyou, un brand di beauty care australiano che come missione non ha semplicemente quella di rendere la vostra pelle più bella… bensì di rendere il mondo un posto migliore.

thankyou-11

thankyou-2

thankyou nasce nel 2008 in risposta al grave problema mondiale dell’acqua che tuttora non sembra trovare soluzione definitiva. Quell’anno oltre 900 milioni di persone non avevano regolarmente accesso all’acqua potabile e sicura anche solo per l’igiene quotidiana mentre, al contempo, il mercato australiano di acqua in bottiglia era stimato aggirarsi intorno ai 600 milioni di dollari annui.

Daniel Flynn, uno dei fondatori, ha quindi deciso di mettere insieme una squadra di amici per fondare una start-up mirata alla creazione di acqua in bottiglia i cui proventi sarebbero diventati interamente fondi volti al finanziamento di progetti idrici in tutto il mondo. Nel 2013 questo brand viene chiamato thankyou, e ha esteso il suo raggio d’azione al settore alimentare e dello skincare con l’obiettivo di avere un approccio completamente olistico alla lotta contro la povertà.

Nell’usare i due prodotti di cui vi parlerò nelle prossime righe, ho avuto l’impressione di aver aiutato qualcuno nel mondo ad avere una vita migliore.

thankyou-8

thankyou-7

Botanical French Vanilla & Coconut Body Lotion è un fluido idratante corpo deliziosamente profumato privo di parabeni, olio di palma, di origine vegana e assolutamente non testato sugli animali. Il profumo è delizioso nelle sue sfumature di cocco e vaniglia, la pelle resta morbidissima. 500 ml di life-changing body lotion.

 

thankyou-5

thankyou-3

Botanical Geranium & Rosewood Coffee Body Scrub esfolia delicatamente la pelle e la rende morbida grazie all’azione combinata di caffè, macadamia e innumerevoli olii essenziali che idratano la pelle in contemporanea all’esfoliazione. Risultato: pelle come quella di un bambino.

Purtroppo lo store online spedisce soltanto in Australia, ma in attesa di poter avere da noi questo prodotto etico…. Espandete la voce, parlatene a tutti, fatevi portare qualche prodotto dagli amici in procinto di recarsi in vacanza in quei luoghi.

Basta poco per rendere il mondo un posto migliore. In questo caso, anche comprare una crema.

Incarose My Led-Ionic: la tecnologia contro borse e occhiaie.

Incarose My Led-Ionic: la tecnologia contro borse e occhiaie.

Molte di noi al mattino devono fare i conti con borse e occhiaie anche se la sera prima il massimo della bella vita ha previsto una tisana calda e un buon libro: questo accade per un miliardo di motivi, dallo stile di vita quotidiano troppo frenetico ad una alimentazione sbagliata e troppo ricca di sale e grassi, persino al DNA (contro il quale è possibile fare ben poco).

I rimedi della nonna sono tanti e io ne sono grande fan, anche se questo natale mi sono lasciata tentare da un prodotto tecnologico di casa Incarose – gentilmente regalatomi dalla mia mamma – che promette risultati davvero buoni grazie al lavoro combinato di luci ed ultrasuoni: My Eyes Led-Ionic.

incarose-led-ionic

Il dispositivo combina la tecnologia led-ionic e della vibrazione sonica all’azione mirata di My Eyes Complex Stick borse e occhiaie – un prodotto per il contorno occhi che ho trovato direttamente all’interno della confezione.

incarose-led-ionic-3

incarose-led-ionic-6

incarose-led-ionic-9

I benefici del prodotto sono i seguenti:

  • riduzione di borse e occhiaie
  • aumento dell’idratazione
  • riduzione delle piccole rughe
  • aumento dell’elasticità cutanea

 

Per utilizzarlo in modo corretto sono necessari 3 passaggi.

incarose-led-ionic-8

#1 Trattamento Detox-Drenante e Pulizia Profonda
La luce blu del dispositivo viene abbinata alla vibrazione sonica e alla produzione di ioni positivi, rimuovendo le impurità e preparando la pelle a ricevere i trattamenti successivi.

 

incarose-led-ionic-10

#2 Applicazione di My Eyes Complex Stick 
A base di Acido Ialuronico Cross-linkato e a basso Peso Molecolare, Crisina e Aloe Vera, uniforma il colorito del contorno occhi, sgonfia e idrata.

 

incarose-led-ionic-7

#3 Trattamento Intensivo Anti-Borse e Occhiaie 
La luce rossa del dispositivo viene abbinata alla vibrazione sonica e alla produzione di ioni negativi, favorendo l’assorbimento di My Eyes Complex Stick. Decongestiona e drena l’area del contorno occhi, promuovendo la produzione di collagene.

Il prezzo del prodotto è 69,00 € (inferiore ad altri dispositivi in circolazione).

 

Cosa ne penso a seguito dell’utilizzo: 
Sto testando questo prodotto da circa una settimana, che ritengo troppo poca per riuscire a dare un vero giudizio – vi aspetto al varco a fine mese – posso però affermare di trovare il contorno occhi più luminoso e meno appesantito. Facile da usare, l’unico limite potrebbe essere la poca costanza. 🙂

BEAUTY DALL’AUSTRALIA: CROP

BEAUTY DALL’AUSTRALIA: CROP

Succede quando una tua carissima amica decide di passare due mesi lontana da te, in Australia, per andare a trovare il fratello. Ti manca moltissimo ma… Quanti bei regali beauty che arrivano dall’altra parte dell’oceano! 🙂

Oggi parliamo di CROP, un brand australiano che fa della naturalità un punto di forza e un mantra di vita: ognuno di noi è dotato di bellezza al naturale che, proprio attraverso la natura, può essere esaltata e mantenuta in salute. CROP si avvale di formule dermatologicamente testate, nessun test sugli animali e nessun ingrediente di dubbia naturalità.

crop-natural-6

Grazie a Roberta ho avuto modo di testare Gentle Cleansing GelPurifying Facial Mud Mask.

Gentle Cleansing Gel è un detergente per la pelle del viso arricchito con Jojoba, Proteine di Riso, Olio di Avocado, Burro Cacao e Aloe Vera certificata in grado di mantenere la pelle idratata sin dopo il lavaggio (alias: non tira dopo averla asciugata). Contiene anche Vitamina E, Olio di Rosa Canina e Proteine del Grano dall’elevato potere antiossidante per garantire alla pelle protezione dai fattori d’invecchiamento cutaneo.

Purifying Facial Mud Mask è una maschera per il viso a base di Caolino (una roccia simile alle argille) per la rimozione delle impurità e arricchita con Vitamina E, Olio di Macadamia e Aloe Vera per un’idratazione profonda e una potente azione ricostituente. L’Estratto di The verde e la Salvia combattono le infiammazioni della pelle all’insegna di una perfetta luminosità. Contiene ben 11 oli essenziali.

crop-natural-4

Entrambi i prodotti hanno una derivazione di origine naturale pari al 95%. Da quanto mi è stato raccontato, gli australiani sono davvero molto attenti alla salute e non utilizzano alcun prodotto chimico, testato su animali e potenzialmente dannoso per la pelle – ecco perché là risulta difficilissimo trovare i classici prodotti tanto amati qui in Europa, mentre gli scaffali sono ricolmi di queste nuove marche emergenti che fanno del posizionamento heakthy dentro e fuori un vero e proprio must.

Sono entusiasta di questi prodotti e della filosofia che trasmettono e spero di poterli trovare presto nei nostri Drugstore.

crop-natural-1

GENNAIO: TEMPO DI BUONI PROPOSITI (BEAUTY, E NON)

GENNAIO: TEMPO DI BUONI PROPOSITI (BEAUTY, E NON)

Oggi si ricomincia, con tutto.
Con l’ufficio, con la casa da gestire, con il cucciolo peloso da accudire, con la beauty routine lasciata un po’ andare durante le vacanze. Si ricomincia con gli impegni e con i sogni di realizzare, con le lezioni da imparare attraverso gli sbagli che volenti o nolenti commettiamo sempre, e le paure da sconfiggere.

Giunge quindi il tempo dei classici buoni propositi che, per rendergli onore, necessitano di un solo trucchetto: devono essere realizzabili. Non cadete quindi nella tentazione di promettere a voi stesse cose che, nel concreto, sapete già essere troppo lontane da voi da poter essere mantenute.

Ecco la mia lista di promesse (beauty e non) che spero mi facciano da guida nei mesi a venire.

14791b84-8b3e-4d07-9bc9-846240c3d366

 

#1 Fare pulizia.
Nell’armadio dei trucchi, che chissà quanti prodotti saranno ormai scaduti. In quello degli abiti. Tra le amicizie, che non tutte sono sane, cercando di circondarsi solo di coloro che ci danno il sorriso, ci supportano, ci spingono verso la strada giusta.
Eliminare il superfluo, mantenere il necessario.

#2 Mettere i desideri in ordine di priorità.
Perché non si può mai avere tutto e subito, in qualsiasi ambito. Cosa voglio davvero prima di ogni cosa?  Inseriteli tutti, persino i più superficiali, senza tralasciare nulla. Un figlio, mettersi in proprio, fare un corso da sommelier, un rossetto costoso, tutto. Non esistono desideri che non meritano realizzazione, ciò che conta è ottimizzare gli sforzi: uno alla volta.

#3 Sorridere di più.
Lo diceva Audrey, le ragazze sorridenti sono le più carine. Ma sono anche quelle più positive, quelle con cui le persone amano passare il tempo, quelle di cui ci si fida di più, quelle che non si lasciano toccare da ciò che non conta.

#4 Essere più costante.
Basta iniziare corsi di yoga e smettere alla terza lezione, basta pagare abbonamenti annuali in palestra per poi non andarci. Questo è l’anno della continuità. 

#5 Iniziare a fare sport.
Non solo per essere più magra e più bella. Ma anche per stare meglio, sfogare lo stress, per sviluppare endorfine, per avere un impegno concreto con me stessa.

#6 Fare un viaggio con le amiche.
Che, da dopo il matrimonio, non mi sono più lasciata andare a quei momenti di complicità e scoperta al femminile, che però rendono migliore indirettamente anche il rapporto con lui. 🙂

#7 Truccarmi di meno.
Non è un controsenso, per una beauty blogger. Si tratta di tornare all’essenziale, lasciando l’osare ai momenti davvero speciali. L’obiettivo è quello di recuperare la mia bellezza al naturale, con luminosità come parola d’ordine. 

#8 Essere più ordinata.
Perché un conto è essere creative… Un altro è l’essere caotiche. E poi il caos non è beauty!

#9 Dedicare al mio lui 15 minuti al giorno totalizzanti.
No televisione, no smartphone, no musica. Solo io e lui. Che in mezzo ai miei mille impegni, l’ho fatto sentire marginale quando lui non lo è affatto, anzi… è la mia linfa.

#10 Meno “io”, più “noi”.
La nostra vita è fatta di lavoro di squadra sul lavoro, a casa, con le amiche. Cercare di parlare meno di me, e chiedere di più alle persone che amo “come stai?”