MAKE UP OCCHI DI CAPODANNO | NABLA COSMETICS

MAKE UP OCCHI DI CAPODANNO | NABLA COSMETICS

Ciao Golders,
potevamo mancare con la nostra proposta per il look di Capodanno? Assolutamente no!
Ecco allora la mia idea, realizzata coi prodotti della Goldust Collection di Nabla Cosmetics. Un ringraziamento speciale alla modella Erika, nonché la mia adorata sorellina. 🙂

make-up-tutorial-capodanno-nabla-1

#1 Dopo aver applicato il primer occhi ho preso un colore neutro e l’ho applicato su tutto l’occhio come base. Ho applicato sulla piega dell’occhio un marrone caldo con tonalità tenue sfumandolo bene per creare un base di transizione per i successivi colori.

 

make-up-tutorial-capodanno-nabla-2

#2 Sul bordo cigliare superiore ho creato una riga grossolana con una matita nera che poi ho sfumato. Non preoccupatevi del risultato, ci serve solo come step intermedio. Assicuratevi solo che sia ben applicata lungo l’attaccatura delle ciglia.

 

make-up-tutorial-capodanno-nabla-3

#3 A questo punto entra in scena Nabla. Con un pennello a lingua di gatto ho applicato Creme Shadow DUSK, un bellissimo rame aranciato. Applicatelo più volte picchiettandolo solo sulla palpebra mobile, sfumando invece i bordi esterni col pennello utilizzato per il primo colore intermedio.

 

make-up-tutorial-capodanno-nabla-4

#4 Con un pennello da sfumatura più piccolo (o uno a penna) ho applicato Ludwig  nella parte esterna dell’occhio e sulla piega dell’occhio. Ho sfumato bene i due colori utilizzando anche il primo pennello col colore intermedio, finché i colori non sono ben amalgamati fra loro.
Sotto l’arcata sopracciliare ho applicato Luna per illuminare lo sguardo.
Ho ripassato la matita nera lungo l’attaccatura delle ciglia.

 

make-up-tutorial-capodanno-nabla-5-2

#5 Sul bordo cigliare inferiore ho applicato una matita nera che ho poi sfumato con un marrone caldo e infine ho realizzato una linea con Dazzle liner Klimt, un meraviglioso eye-liner dorato. Per il look di capodanno non possono mancare tocchi dorati e sbarluccicanti!
Mascara sopra e sotto e un tocco di gloss per ultimare il look.

make-up-tutorial-capodanno-nabla-ris-1 make-up-tutorial-capodanno-nabla-ris-2

 

make-up-tutorial-capodanno-nabla-ris-4

make-up-tutorial-capodanno-nabla-ris-3

 

PH: Stefanò Barzanò 

SNOB DUCK: SAPONETTE GLAMOUR ED ECOLOGICHE DALLA GRECIA

SNOB DUCK: SAPONETTE GLAMOUR ED ECOLOGICHE DALLA GRECIA

Succede spulciando tra la sezione Beauty di un sito incentrato sui trend più cool del momento alla ricerca di ispirazione e novità: incappo in questi packaging così vintage e al contempo così smart, raffiguranti un simpatico anatroccolo che parla alla bambina che è in me (alzi la mano chi da piccola, in bagno, non ha MAI giocato con papere e affini – e se la state alzando… non vi credo!)

Snob Duck è un brand di saponi fatti interamente a mano da un ragazzo greco, Vasilis Douros, con una storia da raccontare.

snob-duck-1

 

Tutto ha iniziato con due anatre che per mesi hanno rincorso starnazzando l’autore di questi saponi nella strada che ogni giorno la portava sul posto di lavoro: forse non tutti ne sono a conoscenza ma le anatre sono animali decisamente territoriali ed invadere il loro territorio è un rischio! 🙂

Vasilis ama molto gli animali (è persino vegetariano) e anziché arrabbiarsi con questi volatili decide di rendere famoso il loro temperamento buffo e coraggioso facendone l’icona della sua linea di saponette. Un bel papillon sdrammatizza l’aria arrabbiata dei suoi amati volatili e rende decisamente divertenti i packaging in carta riciclata che richiama le confezioni di un tempo.

snob-duck-21
Snob Duck, saponetta al Latte di mandorla

 

Una promessa onesta, quella di Vasilis: questi prodotti non fanno miracoli, fanno semplicemente il loro lavoro nel modo più pulito, ecologico, naturale e profumato possibile.

Non ho resistito, dovevo averle.
Ho contattato Vasilis e sono stata travolta da una vera e propria ondata di entusiasmo! Dopo solo una settimana avevo tra le mani un pacco pieno zeppo di saponi spettacolari, e ho subito capito quanto amore, passione e dedizione questo ragazzo metta nel fare quello che fa. Era come tenere tra le mani il suo sogno prezioso.

Le saponette che sto avendo la fortuna di testare sono:

  • Fico
  • Latte di Mandorla
  • Melone
  • Cocco
  • Chocolate & Orange Flakes
  • Box di Scaglie Mono uso

Quest’ultimo è un prodotto geniale nella sua semplicità: una scatolina di scaglie di sapone da tenere in borsetta e che ti consente di portare con te il tuo sapone preferito senza doversi accontentare di quei detergenti spesso scadenti che bar, ristoranti e luoghi di lavoro offrono per lavarsi le mani. Non potrò più fare senza!

Snob Duck, scaglie di sapone mono uso
Snob Duck, scaglie di sapone mono uso

snob-duck-2 snob-duck-4

snob-duck-23

snob-duck-13

Snob Duck, saponetta al Fico
Snob Duck, saponetta al Fico
Snob Duck, saponetta al Melone
Snob Duck, saponetta al Melone

snob-duck-16

snob-duck-20

Snob Duck, saponetta al Latte di Mandorla
Snob Duck, saponetta al Latte di Mandorla
Snob Duck, saponetta al Cocco
Snob Duck, saponetta al Cocco

snob-duck-17

Snob Duck, Soap Flakes Arancia e Cioccolato
Snob Duck, Soap Flakes Arancia e Cioccolato

snob-duck-9

 

Se siete curiose di provare i prodotti di Vasilis, scrivetegli al seguente indirizzo: snobduck@gmail.com

 

SHAMPOO SECCO: CONSIGLI & ISTRUZIONI PER L’USO

SHAMPOO SECCO: CONSIGLI & ISTRUZIONI PER L’USO

Il capello è lo specchio dell’anima: una persona pulita, curata e precisa non uscirà mai di casa con i capelli unti e pesanti. Se ci fermiamo un attimo a rifletterci sopra, quando vediamo una persona con i capelli non puliti pensiamo subito che 1) sia poco legata all’igiene, 2) abbia qualche problema. Chi non si prende cura di sé da l’impressione di non essere davvero felice.

Il problema, spesso e volentieri, è il fattore tempo. A volte il pensiero di buttare la testa nel lavandino alle 11 di sera è davvero insostenibile – per non parlare del doversi alzare mezzora prima al mattino.

capelli perfetti shampoo secco

Ecco che allora il meraviglioso mondo del marketing ha creato il prodotto “bacchetta magica”, quello che in pochi minuti risolve il problema e regala una chioma leggera, voluminosa e profumata: lo shampoo secco.

Snobbato da alcune, guardate con inorridimento da altre, osannato dalle più: questo prodotto non è un’alternativa allo shampoo – che il giorno dopo andrà comunque applicato con cura – ma rappresenta il salva-vita dell’ultimo minuto quando davvero non si riesce a trovare il tempo per fare tutto. E il beauty dev’essere una coccola, non uno stress. 🙂

Per un risultato ottimale e long lasting:
applicare sulla cute e fin dove il capello ne ha bisogno, lasciar agire un paio di minuti per dare modo alle polveri di “asciugare” le oleosità e pettinare con le dita (formulazione a polvere libera) o spazzola e pettine (formulazione in spray).

Personalmente ho utilizzato i prodotti che sto per indicarvi e posso garantire sui risultati e la praticità di utilizzo.

# Klorane Shampoo Secco
Esiste in formulazione seboregolatore per chi soffre di cute particolarmente tendente a diventare oleosa, extra delicato al latte d’avena (Capelli Scuri vs Capelli Chiari) per chi ha invece capelli più sottili e sottoposti a lavaggi frequenti.
Lo trovate in farmacia (ma se avete problemi, qui un link ai punti vendita).

klorane-dry-shampoo

 

# Bumble & Bumble Prêt-à-powder
Una polvere per capelli con finish luminoso, diverso dal classico effetto matte tipico di questi prodotti. Profuma leggermente, ed è utilissima anche per texturizzare le trecce dandogli volume. Se non siete pratiche con l’applicazione della polvere libera, vi consiglio la formulazione in spray. Da Sephora.

bumble-bumble-pret-a-powder

 

# Lee Stafford Mini Original Dry Shampoo
Questo arriva da una toccata e fuga di mio marito a Birmingham, dove è stato spedito da Boots con l’ordine Prendimi tutto quel che io prenderei (e che entra nel bagaglio a mano). Mi ha portato molte cose, tra cui questa bellissima scatolina fucsia che ha per logo un carlino.
Questo prodotto è spedito da Boots anche in Italia.

lee-stafford-mini-original-dry-shampoo

 

PURE ALTITUDE | PRODOTTI DI BELLEZZA DALLE ALPI

PURE ALTITUDE | PRODOTTI DI BELLEZZA DALLE ALPI

Alzi la mano chi, durante l’inverno, trova qualsiasi scusa buona per scappare un paio di giorni in montagna: chalet di legno, caminetti accesi, la neve fuori, le cioccolate calde e i bombardini, i cappelli di lana e la guance rosse.

Bellissimo e… freddissimo.

Ecco che quindi, durante il mio passato weekend a Chamonix, ho spulciato tra le farmacie e le beauty boutique del luogo alla ricerca di qualcosa che in Italia non ci fosse (ormai conoscete questa mia malattia) e che fosse mirato per proteggere la pelle dal freddo.
Ho trovato questo: Pure Altitude, un brand che promette Beauty and Mountain Lifestyle.

Credits: Pure-altitude.com
Credits: Pure-altitude.com

 

La marca nasce nelle spa di Fermes de Marie (Megève, Francia), dove è stato creato un vero e proprio giardino in cui far crescere piante dall’efficacia beauty miracolosa mirata al benessere delle pelli a basse temperature tra cui spicca la stella alpina – vero ingrediente magico di queste formulazioni.

Credits: Pure-altitude.com
Credits: Pure-altitude.com
Credits: Pure-altitude.com
Credits: Pure-altitude.com

 

3 parole chiave hanno guidato Jocelyne Sibuet, fondatrice del brand, alla sua realizzazione: Rarità, Tecnica e Piacere – componente che non può mai mancare quando si tratta di donne e di beauty.

Credits: Pure-altitude.com
Credits: Pure-altitude.com

 

Prodotti per il viso e per il corpo fino ad arrivare ai complementi aroma-terapici per la casa, gli standard qualitativi sono altissimi e rispettano la promessa di purezza insita nel loro stesso nome.

Se andate in Francia non potete davvero non acquistare queste preziosità. Io mi sono concessa questa buonissima crema idratante in latta per le mani che erano state duramente messe alla prova dal termometro sceso sottesero in quei giorni di montagna. L’azione emolliente e riparatrice è stata quasi immediata e il delicato profumo che resta sulla pelle è davvero qualcosa di speciale. 🙂

pure-altitude-crema-mani

pure-altitude-crema-mani-2

 

BIONDE, MORE, ROSSE: IL MAKE UP PER OGNUNA DI NOI

BIONDE, MORE, ROSSE: IL MAKE UP PER OGNUNA DI NOI

Care Golders, oggi parliamo di capelli e make up: a ognuna il suo!

Vi riporto le linee guida riconosciute dagli esperti, fermo restando che per me vale sempre il principio che il make up è un po’ il nostro Io nel Qui ed Ora: un’espressione di noi stesse che non deve conoscere limiti imposti da altri.

# La mora con la pelle chiara

lily-collins-biancaneve

FONDO: colore chiaro e dal finish opaco
BLUSH: leggero e dai colori tenui
OCCHI: bordi cigliari lievemente truccati di nero e palpebra con sfumature dai toni nero, marrone scuro, prugna
LABBRA: toni nude o toni del rosso a seconda dell’occasione

 

# La mora con la pelle scura

2

FONDO: ocra – scuro a seconda della pelle e cipria
BLUSH: rosato
OCCHI: bordi cigliari truccati kajal o eye-liner anche nella rima inferiore. palpebre nude o  sfumature con gioco di chiaro scuro (toni marroni o blu o viola: ricordate che gli occhi marroni sono quelli si prestano praticamente a tutti i colori :-))
LABBRA: o toni nude o toni del rosso a seconda dell’occasione

 

# La bionda – toni caldi e dorati

jennifer-aniston

FONDO: dorato con utilizzo di terre e blush
BLUSH: pesca, corallo, rosa
OCCHI: sulla palpebra colori caldi come mattone, terra bruciata, nude dorati
LABBRA: toni nude e tutte le nuance calde come pesca, salmone, rosa e mattone

 

# La bionda – toni freddi 

gwyneth-paltrow

FONDO: beige, il sottotono sarà tendenzialmente rosa
BLUSH: pesca – aranciato
OCCHI: sulla palpebra possono essere utilizzate tutte le nuance fredde per creare un effetto tono su tono o bronzo e marroni più caldi per creare un effetto di contrasto. Matita nera o marrone per contornare ed evidenziare gli occhi
LABBRA: a seconda del trucco occhi si può bilanciare il look con colori più tenui o più accesi di tutte le tonalità caldo-fredde

 

# La rossa

amy-adams

FONDO: colore chiaro sottotono giallo
BLUSH: pesca – aranciato – dorato
OCCHI: sulla palpebra colori ramati, beige, giallo oro, marrone caldo o albicocca
LABBRA: solo colori caldi e mai rossi contenti blu

 

MAKE UP SCINTILLANTE LOW COST PER LE FESTE | SLEEK I-LUST PALETTE

MAKE UP SCINTILLANTE LOW COST PER LE FESTE | SLEEK I-LUST PALETTE

Parola d’ordine per il Natale 2016 è scintillare.

Questo è l’anno della luce, del glitter, dell’oro, dell’argento e del rose gold, dell’eccesso calcolato, dell’osare con classe e del non avere paura di brillare come un unicorno stellare.

Ecco perché mi sento in dovere di consigliarvi una palette assolutamente perfetta per realizzare make up occhi luminosi, caldi e magnetici nelle prossime settimane: la  Sleek I-LUST Palette. 

Ne esistono due versioni: la mia è la Diamonds in the rough, composta da tutte le diverse tonalità dell’oro bianco, giallo e rosa, mentre la seconda si chiama Hidden Gems e propone colori più dark super scintillanti come rubini, smeraldi, topazi – entrambe all’accessibile prezzo di €10.49.

sleek-i-lust

 

Inutile dirvi che letteralmente la adoro.

Elegante, sofisticata, il risultato è estremamente elegante e non risulta pacchiano: gli ombretti sono leggeri ma abbastanza scriventi da illuminare completamente le palpebre, all’insegna del perfetto equilibrio tra scintillio e classe.

sleek-i-lust-palette-diamonds-in-rough-1

sleek-i-lust-palette-diamonds-in-rough-3

sleek-i-lust-palette-diamonds-in-rough-4

sleek-i-lust-palette-diamonds-in-rough-5-copia

sleek-i-lust-palette-diamonds-in-rough-6

 

Il primo e l’ultimo colore (Solitaire e Radiant) sono in versione cremosa, mentre le quattro centrali (Trillion, Princess, Ascherr e Marquise) sono in polvere, così da poter applicare la giusta formulazione a seconda delle specifiche esigenze.

I cremosi sono perfetti illuminare per l’angolo interno dell’occhio, anche se – ad esempio – ultimamente sto usando la formulazione in crema come base per la polvere, per dare un effetto ancora più strong al mio look.

Potete acquistarla sul sito di Sleek Boots.

 

SPECIALE REGALI DI NATALE | IDEE REGALO BEAUTY SOTTO I 15€

SPECIALE REGALI DI NATALE | IDEE REGALO BEAUTY SOTTO I 15€

A Natale è il pensiero che conta, l’importante è fare un regalo davvero pensato per la persona che lo riceve. Ecco che allora scatta il post Pensierini Beauty e dintorni: spero di ispirarvi ed aiutarvi a risolvere qualche dubbio in merito al cosa acquisto?

# Tangle Teezer Original Spazzola districante     €13,50
Da Sephora. Una vera beauty addicted non penserà “è solo una spazzola”, ma sarà entusiasta di ricevere questo prodotto cult che non uscirà mai più dalla sua borsa.

Credits: Sephora.it
Credits: Sephora.it

 

Tonymoly Latte Art Milk-Cacao Pore Pack Maschera purificante   €14,90
Da Sephora. Sembra un cappuccino mentre invece è una maschera a base di panna e polvere di cacao: restringe i pori e idrata la pelle. Un prodotto detox che più goloso non si può.

Credits: TonyMoly.ru
Credits: TonyMoly.ru

 

# Zoeva Strobe Gel Illuminante gel   €13,00
Da Sephora. Perfetto per illuminare occhi e viso, si può stendere con un pennellino o con le dita stesse. Tre codici colore diversi disponibili a seconda della carnagione specifica. Ideale per scintillare durante le feste!

Credits: Sephora.it
Credits: Sephora.it

 

Barry M Trousse “I came. I saw. I contoured.” €9,49
Su ASOS. La busta porta-trucco che qualsiasi malata di make up vorrebbe. E poi è anche Fucsia.

Credits: Mariastyleplanet.blogspot.it
Credits: Mariastyleplanet.blogspot.it

 

# Oh K! Tatuaggi mini €5,99
Su Asos. Il prodotto perfetto per seguire il trend dei tatuaggi piccoli piccoli, ma senza farli davvero. 🙂

Credits: Asos.com
Credits: Asos.com

NEVE COSMETICS: I PASTELLO LABBRA

NEVE  COSMETICS: I PASTELLO LABBRA

Prendete una nuova linea di rossetti che però non sembrano rossetti, ma matite. E che effettivamente sono matite, ma contenente la formulazione del rossetto. Che quindi diventa facilissimo da stendere, a passate decisamente veloci.

Da vera amante del trucco labbra, certe notizie non passano di certo inosservate: Neve Cosmetics ha lanciato una collezione speciale chiamata Empire Drama Collection che comprende alcuni colori davvero speciali dei prodotti qui sopra citati. I Pastello labbra.

Con la scusa della novità, non potevo non prenderne almeno 5 su 26 anche se, visto il prezzo (4,80 €), ho avuto la tentazione di prenderne molti, molti di più.

neve-cosmetcis-pastello-labbra-empire-drama-collection

 

I protagonisti dei prossimi swatches sono Miele/Rose, Focus, Cult, Motion e Teatro/Crimson.

neve-cosmetcis-pastello-labbra-empire-drama-collection-swatches-copia

 

Cosa mi piace di questa formulazione?
Intenso come un rossetto, preciso una matita. Sulle labbra resta morbidissimo, non secca assolutamente, il colore è pieno e non lascia margine d’errore. Potreste darlo in metropolitana, su un taxi in corsa, in quei 5 minuti veloci per il ritocco durante un appuntamento importante. Il plus: come ogni prodotto concepito da questo brand, la formula  è vegana a base di olii e cere vegetali.

Il mio consiglio extra: prima di applicarlo passate un balsamo labbra / burro cacao e tamponate con una velina. Procedete poi con l’applicazione disegnando il contorno labbra che andrete a riempire in ultima fase.

 

Partiamo da Miele/Rose.
Nude che più nude non si può, combinando il rosa al color miele per dargli un pizzico di carattere in più. Perfetto per quando si osa con uno smokey eye scuro.

neve-cosmetcis-pastello-labbra-miele-rose
neve-cosmetcis-pastello-labbra-miele-rose-2

 

Parliamo di Focus.
Parliamone davvero. Il mio preferito. Un sapore vintage contemporaneo, intrigante, scalda l’incarnato e regala un look quasi etereo. Marrone Paprika. Amo, amo, amo.

neve-cosmetcis-pastello-labbra-focus

neve-cosmetcis-pastello-labbra-focus-2

 

Arriviamo a Cult.
Mi ricorda il colore delle zucche anche se sul sito lo paragonano al mandarino, e somiglia moltissimo ad uno dei colori più gettonati nelle collezioni di Kylie Cosmetics: Pumpkin. Davvero particolare, mio marito lo ama su di me.

neve-cosmetcis-pastello-labbra-cult

neve-cosmetcis-pastello-labbra-cult-2

 

Il turno è di Motion.
Rosso fragola classico, abbastanza acceso da dare un bel tocco di colore ma non troppo da essere appariscente. Approvato per dare luce al viso con eleganza, sobrietà e classe.

neve-cosmetcis-pastello-labbra-motion

neve-cosmetcis-pastello-labbra-motion-2

Terminiamo con Teatro / Crimson.
Rosso Neutro perfetto per qualsiasi look, situazione, stile e outfit. Il colore giusto per non sbagliare mai.

neve-cosmetcis-pastello-labbra-teatro

neve-cosmetcis-pastello-labbra-teatro-3

E voi?
Avete gia deciso quali acquisterete?

MAKE UP TUTORIAL NATALE | KYLIE COSMETICS | THE BURGUNDY PALETTE

MAKE UP TUTORIAL NATALE | KYLIE COSMETICS | THE BURGUNDY PALETTE

Golden Xmas, ragazze! 🙂

Ecco l’ispirazione del tutorial di oggi realizzato con un ennesimo gioiello del make up: The Burgundy Palette di Kylie Cosmetics, arrivata direttamente dagli States grazie a colei che sa come rendermi felice. Grazie Elena… sì, la nostra Elena 🙂

Credits: KylieCosmetics.com
Credits: KylieCosmetics.com

 

Ho realizzato la base utilizzando:

 

make-up-tutorial-kylie-the-burgundy-palette-natale-1

#1 Dopo aver applicato il primer occhi, ho steso il secondo colore della fila 1 su tutta la palpebra mobile e il terzo colore della prima fila nella piega dell’occhio come colore di transizione, sfumandolo verso l’esterno.

 

make-up-tutorial-kylie-the-burgundy-palette-natale-2

#2 Con un pennello a penna ho applicato il color bronzo – il secondo della terza fila – sulla piega dell’occhio. Ho iniziato con una linea sottile (come se dovessi fare un cut crease) e poi piano piano l’ho sfumato verso l’esterno fino a farlo fondere con il colore di transizione precedentemente applicato. è un passaggio da fare con pazienza e un po’ di volte per ottenere un bel risultato, ma con questi prodotti il lavoro è davvero semplificato! Ho steso poi il bronzo anche dall’angolo esterno dell’occhio verso l’alto in modo da creare una piccola V.

 

make-up-tutorial-kylie-the-burgundy-palette-natale-3

#3 Sulla palpebra mobile ho applicato un leggero strato di correttore e poi ho ripassato la linea col bronzo per togliere le sbavature. Ho preso in color oro – il primo della seconda fila) e l’ho pressato sulla palpebra mobile. Ho ripreso il pennello del bronzo e ho sfumato leggermente i due colori.

 

make-up-tutorial-kylie-the-burgundy-palette-natale-4

#4 Ho realizzato poi una bella coda lunga con l’eye-liner portandola oltre l’angolo interno dell’occhio e congiungendo la riga con quella realizzata sotto. Ho praticamente contornato tutto l’occhio per dare un effetto strong e applicato l’eye-liner anche nella rima inferiore (se vi sentite più a vostro agio potete usare la matita).

E che natale (o capodanno) sarebbe senza un po’ di luccichio?
Ho preso dei glitter dorati e ho tracciato una linea poco sopra quella dell’eyeliner. Ho passato nella riga inferiore il terzo colore della terza fila per scaldare un po’ lo sguardo. Mascara a volontà.

Infine ho illuminato l’arcata sopracciliare con correttore illuminante e completato il look con uno dei miei rossetti preferiti: Armani Lip Maestro 503.

make-up-tutorial-kylie-the-burgundy-palette-natale-b make-up-tutorial-kylie-the-burgundy-palette-natale-a

Ph: Stefano Barzanò 

 

I prodotti utilizzati per il trucco occhi:

BEAUTY NEL MONDO | MADERAS DE ORIENTE

BEAUTY NEL MONDO | MADERAS DE ORIENTE

Chi ama davvero il beauty è costantemente alla ricerca non solo di novità ma anche di brand e prodotti introvabili, di quelli che puoi trovare solo all’estero e che allora ti informi e studi i punti vendita prima di intraprendere un viaggio. Questi pezzi di beauty nel mondo diventano allora piccoli cimeli da custodire nella scatola di latta dei tesori vicino al letto – che nel mio caso si tratta di una piccola valigia vintage color menta.

Le amiche mi conoscono e sanno che niente è più apprezzato di un piccolo regalo beauty tipico dei paesi in cui vanno in vacanza… Ecco che allora la Fede ha saputo viziarmi dal suo ultimo viaggio in Spagna portandomi una piccola cipria di un brand ormai quasi introvabile persino lì: Maderas de Oriente.

maderas-3

 

Fondato nel 1919, nasce dall’ispirazione di bellezza tipica dei paesi esotici e da quasi un secolo tramanda una tradizione di bellezza davvero di nicchia: la amica amica ha fatto i salti mortali per trovarlo, per infine trovarsi in una bottega dai sapori del passato dove l’anziano proprietario è stato quasi sorpreso di sentirsi chiedere specificatamente questo prodotto.
E tu come fai a conoscerlo? Le ha chiesto, con occhi strabuzzanti.

maderas-1 maderas-2

 

Purtroppo questi marchi storici che fanno del beauty una religione dagli standard elevati rischiano sempre di più di finire nell’ombra a causa delle multinazionali del make up che investono veri e propri capitali nel marketing – ma poi, di qualità, ne sanno davvero qualcosa?

maderas-de-oriente2

Credits: Maderas, Pagina Facebook
Credits: Maderas, Pagina Facebook

 

Ecco che quindi mi trovate qui, a gran voce, dirvi che Maderas esiste, che la mia è una cipria fantastica in un packaging d’altri tempi che però non passa di moda e che se andate in Spagna dovete davvero fare di tutto per trovarla. 

Magari anche voi farete la gioia di un vecchio droghiere che sorriderà felice di fronte a qualcuno che non lascia morire le tradizioni.

Qui il loro Sito.
Qui la loro pagina Facebook.