BUONANOTTE E DEEP SLEEP PILLOW SPRAY

BUONANOTTE E DEEP SLEEP PILLOW SPRAY

L’unica cosa positiva di un marito giramondo sono i regalini beauty che arrivano da ogni luogo che lo porta lontano da casa, anche se solo per pochi giorni.

Un ricco bottino è appena arrivato da Manchester, direttamente da Boots: un sacchetto piccolo, da bagaglio a mano, ma che – quasi come la borsa di Mary Poppins – mi ha regalato tante soddisfazioni e novità.

Partiamo da un prodotto innovativo nel suo genere, che ho iniziato ad usare ogni sera e ha trasformato l’andare a dormire in un rito profumatissimo.

deep_sleep_pillow_spray_1

Deep Sleep Pillow Spray, direttamente da casa thisworks, è uno spray aromatizzato da erogare sul cuscino che garantisce un sonno più facile da arrivare (il guardare lo smartphone da letto non solo accelera il formarsi delle rughe, ma rallenta anche la fase del riposo notturno) e un risveglio più fresco e riposato.

Un prodotto che fa dell’aromaterapia il suo segreto, grazie agli olii essenziali di Lavanda, Vetiver e Camomilla selvatica in grado di distendere i nervi e rilassare la muscolatura. L’effetto relax è immediato, così come l’effetto sorriso nel sprofondare la testa sul cuscino.

FullSizeRender 2 (1)

E’ clinicamente testato: l’89% degli utilizzatori dichiarano di addormentarsi più facilmente, il 92% si svegliano più freschi al mattino. Ma al di là delle percentuali dichiarate in laboratorio, l’ho provato e funziona davvero, come promette il nome del brand che lo ha creato.

Ne esiste una variante Plus, adatta per chi ha problemi di jet-lag o di insonnia cronica, che non consiglio a chi come me è affetta soltanto da piccoli stress quotidiani, cancellabili in un soffio di lavanda.

Perché mi piace così tanto?
Il letto non è mai stato così profumato – e piace anche a lui.
E’ una coccola: ad occhi chiusi sembrerebbe di stare in una sala relax di un centro termale.

Acquistabile direttamente sul sito, ma anche su Asos (per tutte coloro che avranno voglia di inserirlo nel carrello tra un vestito e una clutch).

Spose: no all’effetto lucido

Spose: no all’effetto lucido

Da una conversazione con una delle mie più care amiche qualche giorno fa, è emersa una problematica beauty che spesso capita in un giorno davvero importante per noi: la durabilità del trucco durante il nostro matrimonio.

In effetti avevo dimenticato la grande paura che avevo dell’effetto lucido nelle foto che poi avrei dovuto mostrare ad amici e parenti, ma a riportarla alla mia mente è stata una sua specifica richiesta per il matrimonio di sua sorella, che avrà luogo questa estate nella bellissima Puglia. Continue reading “Spose: no all’effetto lucido”

CLINIQUE SPOSA PRIMER E LIPSTICK, PER UN RISULTATO REALLY POP

CLINIQUE SPOSA PRIMER E LIPSTICK, PER UN RISULTATO REALLY POP

Nell’ultimo anno abbiamo visto l’affermarsi di un prodotto fondamentale per la tenuta del rossetto nel periodo che va dalle 5 alle 8 ore: sto parlando del primer labbra, tanto valido quanto dimenticato o snobbato dalle più.

“Non mi serve” o “non ho tempo per mettermi il rossetto la mattina, figuriamoci il primer!” sono tra le cose che sento dire più spesso da amiche e colleghe e, se la parte più malata di makeup simula comprensione quando dentro inorridisce, la parte più pratica capisce quanto il tempo non sia sempre uguale per tutti e come le mattine nelle case degli altri possano essere così tanto frenetiche da pensare al tempo del primer come ad un lusso.

Ma così come la tecnologia cambia veste in continuazione per avvicinarsi a quelle che sono le esigenze sempre più veloci delle persone di oggi, anche il makeup si rinnova e inventa nuove formule adatte a tutte quelle donne che vanno sempre di fretta ma che non vogliono rinunciare ad apparire perfette e irresistibili.

FullSizeRender

Clinique inventa Pop Lip Colour + Primer, una formula super pigmentata dal colore pieno, vibrante setoso, leggermente matt (ma attenzione, per chi non è fan di questa tipologia esiste anche una linea più shimmering), che unisce il finish del rossetto alla durabilità del primer. Le lebbra restano perfette ed idratate per ben 8 ore.

Clinique Pop Punch Pop_1

Il packaging è goloso, trasferisce in modo fedele il colore che verrà applicato ed è leggermente più piccolo della media – alias, è adatto alla clurch serale più piccola del vostro armadio.

Un colore in particolare della linea mi ha colpita, il tono PUNCH POP della famiglia dei rosa, e vi svelerò un segreto: sta bene a tutte. Ma proprio a tutte. Bionde, More, sotto-toni caldi e freddi. Tutte.

FullSizeRender 2

Minuti richiesti: 2, se volete essere precise.

Disponibile sul sito, da Sephora e in tutte le profumerie dove il marchio è presente.

LA ROCHE-POSAY E L’ART THERAPY BOOK

LA ROCHE-POSAY E L’ART THERAPY BOOK

“Lontani dallo stress, vicini alla tua pelle”.

Questa è la promessa di La Roche-Posay, che si mette al fianco delle pelle sensibili nel fare fronte alle mille fonti di stress che ogni giorno aggrediscono la salute della nostra pelle, ma anche quella psico-fisica.

La pelle soffre per smog e agenti atmosferici, sbalzi di temperatura, aria troppo secca o troppo umida, e nel frattempo noi ci stressiamo a causa della fretta, dei doveri, degli ostacoli, dei sensi di colpa verso quello che non riusciamo a gestire.

Negli ultimi anni è emersa come terapia efficace contro questo tipo di stress l’arte del colore, non più relegata a mera attività passatempo per bambini. E’ stato riscontrato come il coloring riservi tantissimi benefici per noi adulti, in quanto stimola la concentrazione e aiuta a scaricare lo stress, concilia il benessere e aiuta a distrarci dalle preoccupazioni.

Per questo motivo La Roche-Posay ha deciso da un lato di aiutare la pelle sensibile a ‘rilassarsi’, dall’altro di spingere le sue clienti a ritagliarsi un momento per sè, colorando letteralmente uno di quei momenti: il leggere un libro sul divano, un bagno in completo relax, il rito dello spalmarsi la crema sul viso.

La Roche Posay Art Therapy Book_1

La Roche-Posay ha creato il suo Art Therapy Book da colorare ogni giorno per tenere sotto controllo lo stress, evitando che questo si accumuli e si ripercuota sulla nostra pelle.

Il compito consiste nel mantenere il buon proposito di colorare ogni sera una delle 20 tavole create dall’autrice Virgola prima di andare a dormire.

La Roche Posay Art Therapy Book_2La Roche Posay Art Therapy Book_3Schermata 2016-04-24 alle 11.52.21

Perché la cura della pelle, così come del nostro benessere, è un gesto quotidiano che da i suoi risultati nel tempo, con la costanza.

Potete scaricare l’e-book gratuito a questo link: Art Therapy Book

BENVENUTO SUN STRIPPING!

BENVENUTO SUN STRIPPING!

Addio (anzi, arrivederci al prossimo inverno!) al tanto amato contouring: il nuovo trend nello sculpting si chiama Sun stripping.

In cosa consiste? Essenzialmente nel riprodurre attraverso il makeup l’effetto ‘baciata dal sole’ che non si limita alle sole gote come ci hanno sempre insegnato. Nella realtà, il primo sole colora la nostra pelle con una fascia orizzontale che percorre il volto da tempia e tempia, senza risparmiare il naso.

Sun-stripping

Lo si ottiene applicando con un pennello smussato un bronzer matt in polvere (non il blush!) partendo dal naso e disegnando due strisce orizzontali “a mascherina” che andranno poi sfumate con un ulteriore pennello a setole morbide facendo molta attenzione a maniere la linea orizzontale che abbiamo dato all’inizio. Se disperdiamo il prodotto sulle altre zone del viso, perderemo l’effetto cercato.

Sunstripping_1.001

Attenzione al naso: cercate di caricarlo con meno prodotto rispetto alle guance per evitare l’effetto clown. 🙂

Facile e veloce, dal risultato molto estivo che enfatizza la luminosità dello sguardo.L’effetto è molto più naturale rispetto al contouring, perfetto in questo periodo primaverile in cui il sole inizia a picchiare ma non è sempre possibile stendersi in spiaggia o su un prato del parco.

Prodotti con cui realizzarlo:

Sunstripping_products.001

bareMinerals – Pennello Precisione Viso

Sephora – Pennello Kabuki Viso n° 47

Kiko – Flawless Fusion Bronzer Powder

SUGAR LIPS: IL TRATTAMENTO LABBRA CHE NON RINUNCIA AL COLORE

SUGAR LIPS: IL TRATTAMENTO LABBRA CHE NON RINUNCIA AL COLORE

Le labbra secche sono un problema di molte, e questo condiziona l’utilizzo del rossetto. Anche dopo svariati giorni di trattamento idratante intensivo, basta indossare il rossetto sbagliato anche solo per un’ora e si torna al punto di partenza. Le labbra tirano, si screpolano, le pellicine si alzano e anche sorridere diventa una tortura.

Ecco perché sento spesso tante ragazze rinunciare al lipstick per cedere al solo utilizzo di balsamo e burro cacao: i rossetti a lunga tenuta tendono a seccare, quelli super idratanti tendono a sbavare e a durare meno delle aspettative.

Oggi è finalmente possibile non dover più scegliere tra la performance di un trattamento idratante intensivo e il colore goloso che solo il rossetto sa dare: arrivano i Sugar Tinted Lip Treatment di Fresh, con SPF 15, emollienti come un balsamo,  intensamente colorati come un lipstick.

Fresh Sugar_2

L’ingrediente principale è lo zucchero, dall’altissimo potere ‘umettante’, che quindi previene la perdita nel passare delle ore. Contiene inoltre inoltre olio di Limnanthes alba (una pianta dai graziosissimi fiori bianchi e gialli) e olio di semi di ribes nero, idratanti e nutrienti, mentre l’estratto di acini d’uva contribuisce a proteggere le labbra dai segni dell’invecchiamento, grazie al suo alto potere anti-ossidante.

Ne ho acquistati due, qui a Vancouver.

Fresh Sugar duo

Il primo è Sugar Honey Tinted Lip Treatment, dal colore ‘nude, ma non troppo’, che resta delicato e naturale sulle labbra ma al contempo le ravviva e intensifica di un caldo color miele.

Il secondo è Sugar Cherry Tinted Lip Treatment, che regala alle labbra un bellissimo color ciliegia lievemente shimmering, che metterà in risalto la prima abbronzatura (quando ci sarà!).

Fresh Sugar duo 2

Durata di idratazione promessa: 6 ore.

EVERYDAY IS A PERFECT HAIR DAY

EVERYDAY IS A PERFECT HAIR DAY

Alzi la mano chi non ha mai pensato al mattino prima di uscire di casa ‘che capelli inguardabili’, pensiero che spesso diventa preambolo di chignon rimediati di fretta o pony-tail non proprio perfette a peggiorare il risultato.

A partire da questo assunto silenzioso che ognuna di noi fa almeno una volta a settimana, Living Proof ha trovato la sua ragione di esistere – soprattutto attraverso la sua linea PhD: Perfect Hair Day.

PhD_8PhD_6

Living Proof crede che la miglior formula nasca dal connubio tra scienza e bellezza, perché crede che sia nella scienza che la maggior parte dei nostri quesiti possa trovare risposta. Crede ai prodotti che mantengono le promesse, e che ogni giorno è possibile avere capelli perfetti. Crede nei risultati che aumentano la nostra autostima. Crede che ad esserne la prova vivente siamo proprio noi, le donne che amano i propri capelli.

Quando mi sono trovata di fronte al corner dedicato, e ho visto l’icona per eccellenza dei capelli perfetti Jennifer Aniston (che non è solo testimonial, ma anche co-proprietaria) che mi prometteva questo risultato… Non ho resistito. Ho comprato uno shampoo.

PhD_9

Perfect Hair Day Shampoo promette capelli perfetti e puliti più a lungo grazie a una molecola brevettata dal nome Healthy Hair Molecule (OFPMA), in grado di garantire le 5 caratteristiche tipiche dei capelli perfetti: morbidezza, texture, volume, forza e lucentezza.

Adatto ad ogni tipologia di capello, senza oli, solfati o siliconi.

L’ho provato stamattina e posso garantirvi che è tutto vero.

PhD_10

Al momento è disponibile solo per le fortunate che vivono in United States e Canada.

NO TAGLIO, NO COLORE: SOLO PIEGA.

NO TAGLIO, NO COLORE: SOLO PIEGA.

Tra i corner del Pacific Centre di Vancouver, uno tra i centri commerciali più grandi del centro, troviamo anche l’immancabile Sephora, che però riserva molte, moltissime sorprese rispetto al portfolio di brand offerti nei punti vendita italiani.

Prima vera, grande scoperta che mi ha fatto letteralmente innamorare è stato un brand di prodotti per capelli chiamato drybar, che già dal packaging è tutto un programma.

drybar sito

Un grazioso piccolo phone sembra quasi ricadere a penzoloni dall’alto, e racconta la filosofia della marca attraverso una breve, concisa promessa: no cut, no color, just blowout. Perché per sentirsi bellissime non è necessario andare dal parrucchiere e pagare una rata del mutuo ogni volta: basta avere il prodotto perfetto che ha come solo ed unico scopo quello di darti una piega altrettanto perfetta. Quindi, SI al ribaltare la logica della messa in piega, NO ai luoghi comuni.

Avrei voluto comprarli tutti.
Ma ho fatto la brava e ne ho acquistati soltanto due: Blonde Ale Brightening Cream e Detox Dry Shampoo.

drybar acquisti 1

Blonde Ale Brightening Cream sembrava disegnato su misura per me. Un prodotto pensato per noi bionde, in grado di chiudere le cuticole per donare brillantezza ed un aspetto più sano e pulito, al profumo di legni, ginger, sandalo e menta. Il tocco magico: è completamente viola shimmering, dentro e fuori.

drybar blonde ale

Detox Dry Shampoo, invece, asciuga il capello da ogni forma di impurità e sostanze oleose, garantendo ‘un ritorno alla piega’ in un battito di spazzola, profumando i capelli di legni di Marrakesh, sandalo, vanilla e gelsomino.

dry bar dry shampoo

L’acquisto che non ho (ancora) fatto è invece Happy Hour Blowout Shampoo, che spiega come spesso il peggior nemico di una piega duratura sia un capello grasso o oleoso. Per questo Happy Hour rimuove qualsiasi forma di impurità e lo mantiene pulito più a lungo di qualsiasi altro shampoo.

Il giusto mix tra un packaging che funziona e nomi di prodotto che la raccontano lunga e divertente. In attesa di vederlo arrivare in Italia, sapete cosa chiedere agli amici o parenti che si recano per viaggio o per lavoro negli USA e Canada.

www.thedrybar.com

EOS, IL BALSAMO LABBRA COLORATO E ROTONDO

EOS, IL BALSAMO LABBRA COLORATO E ROTONDO

EOS-1-brand-adEvolution of smooth. Un nome e un programma per i balsami labbra di eos, morbidi e profumatissimi, racchiusi in un packaging a forma di ovetto.

Piace perché è diverso. Diverso dal solito tubo rotante che contraddistingue i lipstick, immediatamente riconoscibile nella sua unicità. Quasi come fosse un giocattolo, ma anche un macaron sfizioso.

Piace perché è colorato. Colori pieni, goduriosi, ma anche pastello e delicati, pronti ad abbinarsi al colore della cover del giorno.

eos_1.001

Piace perché è profumato. Di quei profumi che ti viene quasi voglia di mangiarlo mentre lo passi sulle labbra.

Piace perché è igienico. Diversamente dai soliti balsami, non è necessario prelevarlo con le dita (che non sempre sono pulite mentre si è fuori casa!).

eos_mano

In Italia non sono distribuiti, ma durante questo mio viaggio a Vancouver ho avuto modo di trovarli ad ogni angolo di drugstore.

Le mie scelte:
Visibly Soft Lip Balm – Coconut Milk
Smooth Sphere Lip Balm – Sweet Mint e Blueberry Acai

CHI NON HA TEMPO, ALZI IL SOPRACCIGLIO

CHI NON HA TEMPO, ALZI IL SOPRACCIGLIO

Belle, le sopracciglia di Cara Delevingne.
Bellissime. Piene, folte, precise, lucide, simmetriche, intense. Potrei continuare e so che ad ogni ulteriore aggettivo voi pensereste: grazie, grazie davvero per ricordarmi quel che vorrei, ma non ho – o forse, ‘ non ho tempo di avere’.Cara Delevingne

La verità è diversa. Non solo potete, ma avete tutto il tempo per ottenere questo effetto da star ogni mattino. Perché è vero che spesso per ottenere effetti strepitosi insegnano a mettere il primer, coprire i piccoli buchi con la matita e passare il fissatore, ma ci sono valide alternative all-in-one dai risultati a prova di tutorial. Continue reading “CHI NON HA TEMPO, ALZI IL SOPRACCIGLIO”